L'esempio di seguito riportato e parzialmente vissuto in presenza, è stato rivelato a posteriori. Pur toccando un argomento matematico, esso si rivolge forse con più senso ad un pubblico di docenti non necessariamente amanti della matematica. Non scordiamo che l'esempio è metodologico e non disciplinare.
Di seguito, il PDF sulla parabola consegnato ai docenti, come compito rovesciato, l'Excel per toccare con mano come si modifica il grafico al variare dei coefficienti e, di conseguenza, del discriminante, il documeto word (che possiamo immaginare anche come modulo da compilare on line) per annotare le proprie deduzioni.



EAS - La parabola
Fase preparatoria
  • Assegna compiti
    • Leggete il file PDF cercando di fare vostre le poche regole enunciate
    • Guardate questo video …
    • E-tivity “verifichiamo” - Scaricate il programmino Excel qui riportato. In coppia, scaricate la scheda di sintesi sulla parabola e compilate tutte le risposte dopo aver verificato con il programma Ecxel quali regole avete dedotto. Salvate con i cognomi della coppia il file e consegnatelo nella cartella “consegna scheda parabola” nel nostro repository.
  • Disegna ed espone framework concettuale
    • E-tivity “verifichiamo” - Scaricate il programmino Excel qui riportato. In coppia, scaricate la scheda di sintesi sulla parabola e compilate tutte le risposte dopo aver verificato con il programma Ecxel quali regole avete dedotto. Salvate con i cognomi della coppia il file e consegnatelo nella cartella “consegna scheda parabola” nel nostro repository.
  • Fornisce stimolo
    • Giocate a coppie o individualmente con questa attività: "A caccia di parabole". (Nel caso di un gioco apunteggio: "annotate il vostro punteggio nel foglio condiviso ....").
    • Prova a definire il comportamento che ha la parabola al crescere o decrescere del modulo di a (modulo significa valore assoluoto, a prescindere dal segno). Vai all'impiccato.

Fase operatoria
  • Definisce i tempi dell'attività
  • Organizza il lavoro individuale e/o di gruppo

Il docente individua i gruppi di lavoro in base alle competenze e attitudini e ripartisce i lavori secondo la scaletta che segue. Tutti i materiali verranno archiviati in uno spazio web (repository di classe) e pubblicati tra i materiali del wiki di classe (o blog, o sito, o anche solo repository). Di seguito, la spiegazione che potrebbe dare il docente.

Avete 1 ora di tempo per realizzare quanto indicato. I gruppi di lavoro sono appesi in bacheca (digitale). Dovete organizzarvi come segue:
  • 3 gruppi composti da 3 studenti, devono organizzare un cartellone digitale che riepiloghi le regole indivisuate. Il cartellone più chiaro sarù stampato ed appeso in classe per ricordarci i comportamenti della parabola. Essi devono contenere sempre la coppia "regola" e "immagine".
  • 3 gruppi composti da 3 studenti per le prime le esercitazioi 1 e 2, 5 studenti per la 3,devono dare origine a dei giochi che verifichino se chi li usa ha compreso tutto
    1. matching tra coefficienti/discriminante e comportamento del grafico
    2. frasi con completamento
    3. abbinamento tra coefficienti/discriminante e grafici (un gruppetto produce e salva i grafici, l'altro organizza il gioco)
  • Note tecniche:
    • i cartelloni vanno prodotti con la web app piktochart.com/ - l'indirizzo del cartellone va incollato nella tabella di consegna
    • i giochi vanno prodotti con learningapps.org - l'inidirizzo dei giochi va incollato nella tabella di consegna

Fase ristrutturativa
  • Valuta gli artefatti
  • Corregge le misconcecptions
  • Fissa i concetti
Il docente:
  • seleziona miglior cartellone (perchè sarà appeso in classe o bacheca digitale)
  • da un livello, un peso agli artefatti (non obbligatorio)
  • puntualizza quanto necessario facendo apportare correzioni o integrazione a cartelloni e giochi
  • fa appendere o pubblicare i materiali prodotti.




Come valutare ...
Certo, da un percorso così breve non può scaturire un voto... Ma un livello, un "parziale" (come per certi esami universitari), un punteggio ... quello sì. E allora, a prescindere dalla necessità di chiudere l'argomento parabola e di farci una "verifica tradizionale", se possibile analizziamo i loro lavori, la serietà con cui li hanno pensati e vissuti, la facilità con cui, ci auguriamo, hanno appreso collaborando, giocando, situando.


Vai al foglio dei gruppi di lavoro








Soprattutto, servirà come simulazione (mini) di un EAS e supporto (mio e vostro) per richiamare le fasi di un EAS.